Inagurato nuovo aeroporto in Umbria

Una nuova porta d’ingresso per l’Umbria. L’aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi, inaugurato sabato 10 novembre, porta la firma dell’architetto Gae Aulenti scomparsa solo due settimane fa. L’aeroporto, già operativo da alcuni mesi, consente collegamenti point to point con città come Londra, Bruxelles, Milano, Bergamo, Baracellona, Palma, Ibiza, Olbia, Cagliari, Trapani, Tirana, Rodi, Creta e Sharm El Sheikh. Su VivereAssisi.it si legge che il progetto ha comportato un investimento di 42.500.000 di euro dovuto a finanziamenti della presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Umbria, dell’Enac e della Sase. Inserito nel programma di lavori correlati al 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la nuova aerostazione di 4.700 metri quadrati è composta da otto padiglioni a pianta quadrata in cemento armato dipinto di rosso con coperture a falda di rame di colore verde e ampie vetrate aperte sulla vista di Assisi.

Questo inserimento è stato pubblicato in Comunicazioni e il tag , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • Categorie

  • Archivio

  • Link RSS