LE PREVISIONI IATA 2012 PER IL TRASPORTO AEREO

Previsioni riviste per l’anno appena iniziato. Iata  (International Air Transport Association) stima che nel 2012 le compagnie aeree complessivamente registreranno profitti pari a 3,5 miliardi di dollari (in calo rispetto ai 4,9 miliardi previsti precedentemente), con un margine netto dello 0,6%. Nonostante la complessa congiuntura economica a livello mondiale, secondo l’analisi di Iata nel 2012 persisteranno forti differenze tra le varie arie geografiche, con l’Asia Pacific in testa per quanto riguarda le performance migliori e l’Europa in coda a causa delle difficoltà della zona euro. A livello globale, Iata stima una crescita della domanda pari a +4%, inferiore al +4,6% previsto inizialmente.

Questo inserimento è stato pubblicato in Comunicazioni. Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • Categorie

  • Archivio

  • Link RSS