L’Albero di Natale di Milano

Dopo aver illuminato la piazza più importante di Milano, dall’8 gennaio si prepara a diventare arredo urbano fruibile dalla cittadinanza. Illumina da un mese la piazza più importante di Milano: è l’albero di Natale di piazza Duomo, con cui Sky Italia ha reso omaggio alla città di Milano, che domenica 7 gennaio sarà spento, in coincidenza del termine delle feste.
Già dall’8 gennaio dall’albero saranno tolte tutte le sfere e le stringhe a led che saranno riconsegnate ai fornitori, e sarà rimossa la base dell’albero con i ledwall che hanno ospitato i messaggi di auguri dei cittadini milanesi e dei turisti. Successivamente, l’albero sarà spogliato dei rami e tagliato in loco in piccoli tronchi di lunghezza massima di 6 metri. Subito dopo, il legno verrà messo in sicurezza per il trasporto in un centro di riutilizzo del legno, dove verrà stoccato e preparato per gli step successivi necessari per gli sviluppi futuri. IGPDecaux, che ha curato tutte le fasi relative alla realizzazione dell’Albero di Natale – dalla partecipazione al bando del Comune, alla cerimonia di accensione – completa così il suo ruolo di affiancamento a Sky Italia nella gestione delle operazioni di disallestimento e di preparazione del legno per il suo riutilizzo.
Si avvierà quindi il progetto per la realizzazione di arredi urbani di pubblica utilità, reso possibile grazie alla collaborazione tra Sky Academy e il Politecnico di Milano – Scuola e Dipartimento di Design. Un’attività – fortemente voluta da Sky – che ha come obiettivo comune quello di sviluppare la cultura dell’innovazione e della sostenibilità.
Font: www.comune.milano.it

Questo inserimento è stato pubblicato in Curiosità e il tag , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • Categorie

  • Archivio

  • Link RSS