31 Maggio 2013: Giornata Mondiale senza Tabacco

Si celebra venerdì  31 maggio la Giornata Mondiale Senza Tabacco indetta dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità. Anche in Italia il fumo è una delle problematiche più severe della sanità: si stima che le morti collegate al fumo arrivino ad 83 mila (circa 30 mila a livello polmonare) in un solo anno. Inoltre la dipendenza dal fumo è causa certa di circa 30 malattie tra cui broncopneumatopie croniche, diverse forme tumorali, cardiopatie e vasculopatie. Quest’anno la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) si fa promotrice di un’iniziativa mirata a proteggere la salute di tutti i cittadini e a salvaguardare l’ambiente con lo slogan “Liltbertà! Non mandare in fumo la tua liberta. Con l’obiettivo di “liberare dal fumo i parchi e le aree verdi delle nostre città” rivolge un appello ai rappresentanti delle Istituzioni nazionali e locali, ai Sindaci, ai presidenti dei Parchi Nazionali e Regionali affinché venga esteso il divieto di fumo ad importanti aree verdi delle città e del territorio nazionale. Un modo per far respirare aria pulita a tutti coloro che frequentano parchi e giardini – in particolare bambini e anziani – e per tutelare l’ambiente dal momento che un mozzicone di sigaretta impiega sino a 10 anni per degradarsi biologicamente, inquinando, tramite le tossine le falde acquifere. Per informazioni sui circa 400 punti Prevenzione/Ambulatori e sui Gruppi per la Disassuefazione dal Fumo si può chiamare SOS LILT 800-998877, consultare il sito www.lilt.it, o la pagina Facebook della LILT Nazionale.

Questo inserimento è stato pubblicato in Fiere ed Eventi e il tag , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • Categorie

  • Archivio

  • Link RSS